ITINERARI NEL VERDE

Molte sono le possibilità di escursioni nel territorio della Val Tramontina, generalmente adatte anche ai gruppi familiari. Informazioni e cartografie possono essere richieste alla locale sottosezione del C.A.I. (Club Alpino Italiano).

Inoltre per segnare i luoghi di particolare interesse storico, architettonico e paesaggistico, sono state posizionate delle tabelle in terracotta eseguite dai ragazzi.

http://www.cai.it/

Tàmar

A Tamar è attivo il bivacco Varnerin, attrezzato anche per il pernottamento (tel. 0434 833852) e dove si possono visitare i percorsi dell'acqua e la palestra di roccia.

La Notte di San Lorenzo In tarda serata, presso il borgo Tamar magicamente illuminato per l’occasione, vengono osservate, con l’ausilio di due telescopi portatili, la luna e le Perseidi (stelle cadenti). Al termine si festeggia la notte delle stelle cadenti con la pastasciutta per tutti i partecipanti e musica dal vivo fino a tarda notte.


Pàlcoda

La borgata, abbandonata negli anni ’20, sta vivendo una seconda giovinezza grazie all’intervento di volontari capaci che con determinazione e buona volontà hanno restaurato la chiesetta e il campanile. Attualmente con il supporto di personale preparato si svolgono escursioni tematiche per scuole e gruppi. Nel 2005 è stato inaugurato il percorso ecomuseale inserito all'interno dell'offerta turistica promossa dall'Ecomuseo delle Dolomiti Friulane Lis Aganis, cui fanno parte il Comune e la Pro Loco di Tramonti di Sotto. 

Vuàr

Molto interessante la casa Rugo con portici e la triplice loggia sovrapposta ad archi che si trova lungo il sentiero.

Livignona

Altro esempio di pregevole architettura rurale, un’antica dimora padronale con portici e logge e una cantina con soffitto a volta.

Cjanàl di Cuna

Ogni anno il 1° maggio si svolge un’escursione guidata alla borgata abbandonata diCjanal di Cuna, con visita al borgo e breve funzione nella chiesetta restaurata dedicata a San Vincenzo.

Cumùgnas

Un percorso turistico sopra il paese che porta nella località un tempo abitata da nobili possidenti.

Gardelìn

Ogni 25 aprile si ritrovano gli appassionati e gli escursionisti per festeggiare presso il bivacco.